Campagna contro la Guerra
Note di fase
0

NO ALLA GUERRA DEI PADRONI

Il 4 novembre di ogni anno si celebra il “Giorno dell’Unità Nazionale” e “Giornata delle Forze Armate”, in ricordo della…

0

Antitesi, analisi e strumenti per la rivoluzione proletaria

Nello sviluppo del movimento comunista la pratica è sempre stata principale, ma la teoria è stata fondamentale. Teoria non caduta dal cielo, ma a sua volta tratta dalla pratica della lotta di classe sedimentatasi come patrimonio ideologico e collettivo. Applicare creativamente questo patrimonio per interpretare la realtà, ci serve a capire come trasformarla in senso rivoluzionario…

0

L’islam politico, appunti di classe

La storia ci dice che se i comunisti vogliono perseguire questa “felicità reale del popolo”, non possono solo affermare quanto sia illusorio per le masse “assumere l’oppio”, ma devono sostituirlo con la lotta di classe del proletariato, con la loro capacità di dirigere la lotta delle masse in senso rivoluzionario. Questo vale qui, nell’”occidente” razionalista, che di oppio politico e culturale diverso dalla religione ne consuma a bizzeffe, e là, nell’”oriente” tradizionalista, dove le masse cercano con forza una via per l’autentica liberazione e si pongono sotto la direzione di coloro, come gli islamisti, che la promettono e sono pronti a dare tutto per essa. In altre parole, o i comunisti liberano prima se stessi dal sonnifero politico che li ha storicamente addormentati o quantomeno intorpiditi e riescono a tenere testa al sedativo della repressione e della reazione, oppure le masse paradossalmente continueranno a cercare in un cosiddetto “oppio” una tanto illusoria, quanto legittima nel suo essere concreta, causa di liberazione.

0

Antitesi Rivista N. 4 nov – mar 2017

Antitesi: analisi e strumenti per la rivoluzione proletaria. Numero chiuso in redazione 18 novembre 2017 Per contatti e richiedere abbonamenti annuali…