Giornata della Terra, 1976

0

Memoria di Classe
30 marzo 1976, Palestina

La Giornata della Terra, o Youm al-Ard in arabo.
Il ministero israeliano delle Finanze confisca 5500 ettari di terra palestinese tra i villaggi palestinesi di Sakhnin e Arraba, in Galilea, per costruire 8 villaggi industriali sionisti. Questo nuovo attacco non può essere accettato e le città palestinesi dal Negev alla Galilea lancia una giornata di protesta e scioperi in solidarietà con Sakhnin e Arraba. La repressione israeliana non si fa attendere e si manifesta con una violenza brutale. Alla fine della giornata si contano 6 palestinesi uccisi, più di 100 feriti e oltre 300 arrestati dalle forze armate e dalla polizia israeliane. Quel giorno cadono: Khair Mohammad Yasin, Raja Husein Abu Ria, Khader Abd Khalaileh, Khadijeh Shawahneh, Mohammad Yousef Taha e Rafat Al Zuheiri.
Da quel giorno ogni anno i palestinesi e i solidali ricordano questi martiri attraverso la lotta, non a caso quest’anno è stata scelta questa data per dare inizio alla Grande Marcia del Ritorno.

Video interessante sulle marce che vengono fatte il 30 Marzo di ogni ano dal popolo palestinese: link Facebook

Share.

Comments are closed.