Le ombre nere della borghesia

0

La costante dello squadrismo, le stragi di stato negli anni settanta e ottanta, la violenza razzista oggi: lungi dall’essere spariti, i fascisti sono le ombre nere della borghesia e del suo regime sedicente democratico dal dopoguerra ad oggi.
Nell’attuale situazione di crisi del capitalismo e di sviluppo della tendenza alla guerra, i padroni e i loro governi scelgono la via della reazione sul fronte interno: repressione politica e sociale e incitamento alla guerra tra poveri (proletari italiani contro proletari immigrati). In questa situazione è naturale che i fascisti vecchi e nuovi trovino appoggi, protezioni e legittimità. Se il loro agire è parte integrante dei disegni di potere della borghesia, conoscerli e combatterli deve essere parte fondamentale della lotta di liberazione del proletariato.

 

Scarica il documento: volantone_neofascismo

 

Share.

Leave A Reply