Memoria di Classe – DICEMBRE ANTIFASCISTA

0

Dal calendario 2019 del Collettivo Tazebao
A 50 anni dalla strage di Piazza Fontana: ANTIFASCISMO è ANTICAPITALISMO

http://www.tazebao.org/calendario-2019-antifascismo-e-anticapitalismo/

Memoria di Classe
12 dicembre 1969 Milano

I fascisti di Ordine Nuovo fanno esplodere un ordigno dentro la Banca dell’Agricoltura di Piazza Fontana: si contano 16 morti e 87 feriti. Quel giorno altri tre ordigni scoppiano a Roma ferendo decine di persone. È l’inizio di una fase, passata alla storia come “strategia della tensione”, che caratterizzerà l’Italia fino agli anni ’80, fatta di sanguinose stragi, di tentativi di golpe e di omicidi di stato. La strage di Piazza Fontana rappresenta uno spartiacque dato dall’organicità dell’azione fascista in uno specifico disegno dello stato. La “strategia della tensione” era volta a terrorizzare le masse popolari, a spingere il PCI e la CGIL a svolgere il ruolo di tutori dell’ordine borghese e garanti esterni del regime democristiano e a preparare le condizioni per ulteriori svolte autoritarie. Si puntava così soprattutto a mettere fine al ciclo di lotte operaie e studentesche che da più di un anno divampavano nelle città e sui luoghi di lavoro.

Infatti, sono i contenuti rivoluzionari e le forme di lotta fuori dai canali istituzionali che spaventano i padroni e li portano a riaffermare la propria egemonia con il terrorismo stragista, armando i fascisti, affinché le masse si stringano attorno allo stato.

L’ANTIFASCISMO dev’essere MILITANTE

Memoria di Classe
3 dicembre 2012 Milano (Italia)

Dopo l’accoltellamento di un compagno, un centinaio di antifascisti si presenta di fronte alla sede di Lealtà e Azione cercando di sfondarla, in seguito ingaggiano scontri con gli sbirri posti a difesa della sede. Nessuna aggressione resterà impunita!

Memoria di Classe
20 dicembre 1973 Madrid (Spagna)

Militanti dell’Eta giustiziano Luis Carrero Blanco, il delfino di Franco, proiettando la sua vettura in aria ad oltre 30 metri d’altezza. L’azione prende il nome di Operazione Ogro.
Il tritolo non è mai stanco, fascista vola come Blanco!

 

Share.

Comments are closed.