Roma viene liberata dall’occupazione nazifascista, 1944

0

Memoria di Classe
4 giugno 1944, Roma

Dopo 9 mesi di occupazione nazifascista, la città viene liberata grazie ad eroiche azioni della Resistenza Partigiana, sostenuta dalle masse popolari con una capillare rete di solidarietà. Il 2 giugno Radio Londra trasmette il messaggio che segnala alla Resistenza l’inizio dell’attacco finale. Nei giorni successivi le retroguardie naziste si scontrano con le bande partigiane in tutti i comuni circostanti, che vengono anch’essi liberati.

Share.

Comments are closed.