Vittoria della guerra rivoluzionaria del popolo Vietcong, 1975

0

Memoria di Classe
30 aprile 1975, Vietnam

La fuga degli occupanti statunitensi da Saigon segna la vittoria della guerra rivoluzionaria del popolo Vietcong. Come disse Mao Tze Tung, l’imperialismo è una “tigre di carta”: apparentemente è invincibile, ma in realtà destinata a soccombere di fronte alla forza delle classi sfruttate e dei popoli oppressi. La vittoria del Vietnam vive tutt’ora nella lotta di liberazione dal neocolonialismo in Africa, Asia e America Latina e nelle guerre popolari guidate dai partiti comunisti, che si sviluppano impetuosamente soprattutto in India e nelle Filippine.

Share.

Comments are closed.