1° maggio a Catania

0

1° MAGGIO 2020
COMBATTERE L’EMERGENZA SOCIALE

Stamattina piazza San Cocimo si è svegliata con degli striscioni che ricordano che oggi è il 1° maggio, festa dei lavoratori e delle lavoratrici. Questa giornata deve essere l’inizio di un maggio di lotte perchè in questa “fase 2” abbiamo molto da denunciare e molto da rivendicare.
La disoccupazione e la povertà nei quartieri popolari esistevano prima del Covid-19, quello che è successo oggi con questa pandemia è che tutto ciò è esploso e si è esasperato. Tante famiglie che comunque riuscivano a sopravvivere oggi sono costretti a chiedere i pacchi della spesa. Oltretutto le istituzioni non fanno fronte a ciò, denunciamo che delle 16.000 richieste di buoni spesa fatte al comune, solo 6.000 sono state evase e per le restanti 10.000 non ci sono più fondi. Solo la solidarietà popolare e l’autorganizzazione di tante e tanti compagni ha permesso a tante famiglie di mettere insieme il pranzo e la cena.
Questo non può continuare!
Vogliamo lavoro e reddito per tutte e tutti, apertura degli ospedali chiusi, apertura delle scuole solo se sicure per lavoratrici e lavoratori e per studentesse e studenti e tutto questo possiamo prendercelo solo con la lotta.
Abbiamo chiaro chi sono i nostri nemici e ce l’hanno chiaro tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori che subiscono lo sfruttamento da parte di padroni delle grandi industrie, delle banche e dei governi nazionali e locali che li sostengono.

Qui di seguito il link di Voci di lotta dove intervistiamo uno dei tanti lavoratori sfruttati e colpiti dalla crisi.
http://radio.arcicatania.org/…/05/01/voci-di-lotta-30-04-20/

LA SOLIDARIETÀ È UN’ARMA!
RIPRENDIAMOCI TUTTO CON LA LOTTA!

Share.

Comments are closed.