Lavoro ai tempi del Corona virus: IN FABBRICA #1

0

Lavoro ai tempi del Corona virus
IN FABBRICA #1

Condividiamo dal Circolo lavoratori e lavoratrici Il Picchetto:

Le distanze, le diffioltà e le tante incertezze che si sono aggravate in questa fase ci hanno spinto a sperimentare nuovi strumenti. Sentiamo forti le esigenze di stringere i nostri legami di lotta e solidarietà e di fare informazione su tutte quelle categorie di lavoratrici e lavoratori che, in barba agli hastag, “non possono restare a casa”, ma anche di unirci a chi è a casa e che vede il proprio futuro sempre più nero, perché è chiaro a tutti che la crisi pesa come un macigno sulle nostre vite.
Per questo, nel nostro piccolo, vogliamo dare voce diretta a lavoratrici, lavoratori e delegate/i, precari e disoccupati, costruendo un percorso fatto di interviste di gruppo e mini assemblee che cercheranno di raccontare le situazioni dentro i luoghi di lavoro e che inizino anche a gettare le basi per la lotta contro coloro che si apprestano a scaricarci addosso i costi della loro crisi con le solite ricette fatte di tagli al sociale, aumento dello sfruttamento e attacco ai diritti.
Le fabbriche, le scuole, gli ospedali, i luoghi di cura, i magazzini possono essere solo luoghi al servizio del capitale, oppure possiamo lavorare perché diventino le nostre casematte dove costruire pratiche di unità, resistenza e lotta.

Ogni venerdì, trasmetteremo alla nostra pagina delle videointerviste tematiche: il primo video ci offrirà una panoramica, degli spunti e delle riflessioni a cura di alcuni operai e delegati veneti.
Nei prossimi venerdì, si terranno dei collegamenti analoghi assieme a lavoratrici e lavoratori del sociale, della scuola, della sanità e molti altri.

Per vedere la video-intervista si Facebook: https://www.facebook.com/Ilpicchetto/videos/497909291088521/ 

Share.

Comments are closed.