NOVEMBRE – donne in lotta

0

NOVEMBRE – donne in lotta

Dal calendario 2020 del Collettivo Tazebao

★ NON C’È EMANCIPAZIONE DELLA DONNA SENZA RIVOLUZIONE- NON C’È RIVOLUZIONE SENZA EMANCIPAZIONE DELLA DONNA ★

25 novembre 1960
Martirio delle sorelle Mirabal

Il 25 novembre 1960 le sorelle Mirabal, eroine della lotta di liberazione dal dittatore Rafael Leónidas Trijullio, padrone assoluto della scena politica e delle finanze della Repubblica Dominicana per oltre trent’anni, caddero in un’imboscata e vennero brutalmente assassinate.

Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal, fin da giovanissime avevano preso parte alla resistenza contro la dittatura fascista, appoggiata dagli Stati Uniti, e furono tra le fondatrici dell’organizzazione clandestina rivoluzionaria “Movimento 14 de Junio”. La loro morte risvegliò la coscienza popolare e il 30 maggio 1961 Trujillo fu giustiziato.

Il 17 dicembre 1999 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite dichiarò il 25 novembre “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”.
Esattamente a vent’anni di distanza vediamo come le istituzioni cerchino solo di ripulirsi la coscienza con belle parole e sterili elenchi numerici continuando però a perpetuare la violenza di genere e consolidarne la mentalità che la produce. Solo durante la lotta e con la lotta è possibile l’emancipazione e quindi un reale cambiamento delle condizioni, di classe e di genere.

Share.

Comments are closed.